Amarcord Pesaro, grande partecipazione alla prima conferenza

Amarcord Pesaro, grande partecipazione alla prima conferenza

PESARO – Grande successo e partecipazione di pubblico per la prima conferenza del ciclo Amarcord Pesaro, a cura del giornalista Paolo Montanari, che si è svolta nella sala Rossa del comune di Pesaro. Tema della serata Pesaro e il cinema. Dopo la presentazione della professoressa Marta Fossa, si sono alternati con contributi visivi, l’autore regista Agostino Vincenzi, che ha presentato alcune sequenze di recenti film realizzati con locations pesaresi. Il tema della memoria, dello scontro generazionale fra madre e figlia, il tema della vacuità esistenziale e della distruzione dei luoghi della memoria e dell’infanzia, hanno caratterizzato le tematiche dei film di Vincenzi, che vicino al cinema di riflessione di Antonioni, prosegue in questa sua ricerca. Presto dovrebbe uscire il mediometraggio scritto da Paolo Montanari Il cane e l’aquilone, a cui Vincenzi e Isabella Topi hanno collaborato per la sceneggiatura e di Vincenzi anche l’intensa regia. Paolo Montanari ha quindi svolto una riflessione fra la Pesaro di una volta, nel cinema, le origini della Mostra internazionale del Nuovo Cinema, le rappresentazioni filmiche più importanti su Rossini, il mondo del porto secondo la visione di Pino Scalognini, fino ad arrivare al cinema e i giovani pesaresi oggi. Prossimo appuntamento venerdi’ 20 gennaio ore 18 sala Rossa con la conferenza di Gabriele Falciasecca dal tema “Le foto di Pesaro del primo novecento. Le conferenze sono organizzate dall’Associazione Pegasus con il patrocinio del comune di Pesaro

——————————————————

VENERDI’ IL SECONDO INCONTRO

Si terrà venerdì 20 gennaio alle ore 18,00 nella sala Rossa del Comune di Pesaro, il secondo incontro del ciclo Amarcord Pesaro, a cura di Paolo Montanari. Il professor Gabriele Falciasecca svolgerà una riflessione sulla Pesaro della prima metà del Novecento, in particolare su alcuni edifici, come il vecchio palazzo del Comune, palazzo Bonamini, palazzo Mamiani, il Kursaal, che sono stati demoliti. Verranno presentate per la serata 150 immagini della Pesaro della prima metà del ‘900. L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Pegasus con il patrocinio del comune di Pesaro. Ingresso libero

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it