PESARO / Conferenza sul Natale alla Società Operaia di Mutuo Soccorso

PESARO / Conferenza sul Natale alla Società Operaia di Mutuo Soccorso

di PAOLO MONTANARI

PESARO – Si terrà martedì 13 dicembre alle ore 18, nella storica sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Pesaro in via Cairoli n.53, una conferenza su : Lo spirito del Natale in letteratura: dal Canto di Natale di Dickens alle Piccole cose della Signorina Felicita, in Gozzano. Il 2016 è l’anno delle celebrazioni gozzaniane e Pesaro non poteva dimenticare il grande poeta torinese, morto giovanissimo, ma che ha lasciato nella storia della poesia italiana, un’impronta significativa.

Considerato il principale esponente del movimento dei Crepuscolari italiani, Gozzano, eclettico poeta,scrittore e sceneggiatore per il cinema, in realtà, preferì tracciare un suo percorso artistico autonomo. La sua poesia risente dell’ansia di rinnovamento fino al proposito espresso esplicitamente nella sua raccolta di poesie, i Colloqui, di mutare voce, per essere di nuovo poeta.La sua poesia, nota come la poesia delle piccole cose, quindi vicina all’atmosfera natalizia autentica, priva di rumori assordanti e consumi sfrenati è il prodotto di un poeta attento ad una propria perfezione, cui concorrono i modelli classici come Dante e Petrarca, ma anche i poeti francesi come Verlaine e Apollinaire, le letture di Schopenauer e Nietzche. Ma che rapporto vi è con il grande romanziere inglese, Charles Dickens? A prima vista sono due autori lontani nel gusto e nello stile, oltre ad appartenere a culture apparentemente lontane. Ma in realtà si Gozzano che Dickens, devono lottare e soffrire per affermare la loro personalità artistica. Gozzano, proviene da una famiglia borghese torinese, ma presto si sente stretto dai vincoli sociali-culturali di quel circolo e anche a causa della sua precoce malattia, si allontana cercando nella montagna, nel viaggio in India e in un amore irraggiungibile, lo scopo della sua vita di scrittore. Dickens, proviene da famiglia povera, e il riscatto sociale è alla base dei suoi romanzi.

Entrambi vogliono essere l’homme nouveau. Con il Canto di Natale, Dickens raggiunge un lirismo narrativo ineguagliabile. Relatore della serata sarà il giornalista e critico cinematografico, Paolo Montanari, che confronterà queste due grandi personalità artistiche. Letture dell’attore Roberto Rossini, per le pagine più belle dei romanzi di Gozzano e della docente Marta Fossa per le pagine tratte da Il Canto di Natale. Il presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso, dottor Emilio Melchiorri, con l’occasione porgerà gli auguri natalizi del sodalizio ai pesaresi che interverranno alla serata.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: