Ancona sempre più vicina alle popolazioni terremotate

Ancona sempre più vicina alle popolazioni terremotate

In occasione della mostra sui presepi, inaugurata questa mattina, presenti e in vendita anche le opere realizzate con le macerie di Amatrice. Un grande gesto di solidarietà per ridare speranza a chi ha perso tutto

Ancona sempre più vicina alle popolazioni terremotate Ancona sempre più vicina alle popolazioni terremotate Ancona sempre più vicina alle popolazioni terremotate

ANCONA – Inaugurata questa mattina  “Presepi in mostra” che fino all’8 gennaio l’atelier dell’Arco Amoroso in piazza del Plebiscito ospiterà dando risalto all’arte del presepe. Si tratta del consueto appuntamento natalizio che è stato inaugurato stamane dall’assessore alla Partecipazione democratica, Stefano Foresi e dall’assessore alle Politiche Educative, Tiziana Borini, con la presenza del Cardinale Edoardo Menichelli e degli artisti.

“Numeroso il pubblico che già da stamane ha visitato l’esposizione – ha affermato l’assessore Stefano Foresi – : Voglio in particolare modo ringraziare tutti gli artisti che hanno dato il loro meglio nella realizzazione delle opere”.

La mostra è divenuta ormai una gradita tradizione in città, proponendo una carrellata di presepi artistici di indubbio valore.

Tra essi anche opere realizzate con le macerie di Amatrice il cui ricavato della vendita sarà destinato alle popolazioni terremotate. Sempre per quest’ultime sarà possibile effettuare una donazione in un contenitore posto all’ingresso della mostra.

I presepi in mostra sono stati realizzati dai seguenti artisti: Bruno Spiga, Gianpaolo Foresi, Bruna Caputi Virgenti, Maria Adinolfi, Cosimo Morelli, Marzia Massetti Fabrizio Ragnetti, Marisa Busti, Raffaele Morelli, Luciano Biagiotti, Jesina Confraternita, Alessandra Gianuizzi, Carlo Giambertone, FLM di Lombardelli Francesco, Gerardo Balzani, Marco Ramundo, Associazione gli Amici del Presepio di Torre del Greco, Massimo Duca, Roberta Lolli di Bologna, Pietro Compagnini di Casalecchio di Reno.

L’accesso alla esposizione è libero con questi orari dalle ore 15.-30 alle ore 19.15, chiuso il 25 dicembre.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it