La ricostruzione post sisma al centro del vertice tra l’Anci Marche e l’Ordine degli ingegneri

La ricostruzione post sisma al centro del vertice tra l’Anci Marche e l’Ordine degli ingegneri

Pianificazione degli interventi, normative tecniche e politiche di prevenzione, sono stati i nodi affrontati, in un’ottica di collaborazione, nel corso dell’incontro tra Maurizio Mangialardi, Pasquale Ubaldi e Dora De Mutiis

La ricostruzione post sisma al centro del vertice tra l’Anci Marche e l’Ordine degli ingegneri

ANCONA – Si è tenuto, presso il Centro Studi Stella Maris di Ancona, il vertice tra il presidente di Anci Marche Maurizio Mangialardi, il presidente della Federazione Ordini Ingegneri Marche Ing. Pasquale Ubaldi e il direttore operativo Ing. Dora De Mutiis.

In un clima di grande cordialità e collaborazione ci si è confrontati sulle potenzialità di un coordinamento tra gli enti rispettivamente rappresentati, sia per quanto riguarda la delicata fase della ricostruzione post sisma nelle zone colpite, sia fornendo supporto ai comuni in tutte le attività nelle quali possono utilizzare le competenze degli ingegneri per finalità di sicurezza pubblica.

Pianificazione degli interventi, normative tecniche e politiche di prevenzione, sono stati questi i nodi affrontati, in un’ottica di collaborazione a tutto tondo.

Il presidente Pasquale Ubaldi ha illustrato il notevole contributo dato da Feding Marche nelle operazioni di sopralluogo e verifica degli edifici in corso nelle aree terremotate con i propri tecnici agibilitatori. Per quanto attiene alle attività post sisma, la Federazione marchigiana è intervenuta predisponendo una serie di proposte che sono state fatte proprie dal Gruppo di Lavoro Ricostruzione formato dagli Ordini Ingegneri delle provincie di Ascoli, Macerata, Fermo, Rieti, Perugia, Teramo, l’Aquila e dalle Federazioni regionali Ingegneri di Marche, Abruzzo, Lazio, Umbria. L’elaborato “Sisma 24 agosto 2016 – Documento di proposte e strategie per la fase di ricostruzione post sisma” è stato quindi sottoposto al Commissario Delegato On.le Vasco Errani dalla Presidenza del Consiglio Nazionale degli Ingegneri e dalla Rete Professioni Tecniche, dando l’abbrivio a una proficua collaborazione per la stesura del Decreto “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016”, che definirà le procedure per avviare l’opera di ricostruzione.

“Il Sindaco Mangialardi, Presidente ANCI MARCHE,  si è mostrato molto propositivo e attento alle potenzialità offerte da una futura collaborazione a 360° con la Federazione Ordini Ingegneri Marche ” – ha dichiarato l’ing. Ubaldi – “sono certo che questo clima costruttivo darà i suoi frutti soprattutto in tempo di pace, quando è possibile mettere in atto buone pratiche, per costruire quella cultura della prevenzione e della sicurezza, non più procrastinabili in un territorio pieno di criticità come quello della nostra regione”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: