L’iniziativa “Un mattone sociale per Arquata” si terrà allo stadio Montevidoni di Sant’Elpidio a Mare

L’iniziativa “Un mattone sociale per Arquata” si terrà allo stadio Montevidoni di Sant’Elpidio a Mare

Sabato primo ottobre spettacoli no-stop dalle ore 16 a notte inoltrata

L’iniziativa “Un mattone sociale per Arquata” si terrà allo stadio Montevidoni di Sant’Elpidio a Mare

SANT’ELPIDIO A MARE – Si terrà allo stadio Montevidoni di Sant’Elpidio a Mare Il concertone di sabato  primo ottobre per raccogliere fondi per costruire “Un mattone sociale per Arquata”. I concerti inizieranno nel pomeriggio alle 16 e continueranno no-stop fino  a notte inoltrata.  E’ stata una decisione non facile ma partorita all’unanimità mercoledì, in tarda serata, durante una riunione presso la sede della Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare e Monte Urano.  C’erano tutti gli attori di questa bella iniziativa: Robin Basso (Presidente Croce Azzurra di Sant’Elpidio e Monte Urano), Matteo Valeriani (Proloco Monte Urano) Giovanni Martinelli (Proloco Sant’Elpidio a Mare) Moira Canigola (Sindaco Monte Urano) Alessio Terrenzi (Sindaco Sant’Elpidio a Mare) e  Nicola Convertino (Nicola Convertino Management). La scelta non è stata facile: doveva essere un luogo raggiungibile da ambedue i comuni (Sant’Elpidio a Mare e Monte Urano) dal fermano e dalla regione, una struttura attrezzata  e adeguata ad ospitare una lunga maratona musicale, un folto pubblico e tutto quello che di cui c’è bisogno in queste occasioni. Lo stadio Montevidoni è stato varie volte testato con il campionato di calcio, inoltre a giugno c’è stata l’esercitazione della Protezione Civile che ha visto la partecipazione dei gruppi fermani. Dunque il comitato “Un mattone per Arquata” lo ha scelto come sede per realizzare l’iniziativa. Ora è tutto un fermento. Perché si sta cercando di rinfoltire le adesioni gratuite degli artisti stranieri e quindi stilare la lista degli ospiti italiani. Inoltre si sta lavorando per ottenere una adeguata copertura televisiva nazionale dell’evento e quindi un presentatore con lo spirito adatto.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it