Un pomeriggio di bella boxe nella splendida piazza di Tolentino

Un pomeriggio di bella boxe nella splendida piazza di Tolentino

Perfetta l’organizzazione dell’Accademia Pugilistica Alto Maceratese

Un pomeriggio di bella boxe nella splendida piazza di Tolentino Un pomeriggio di bella boxe nella splendida piazza di Tolentino

di BRUNO COZZI

TOLENTINO – Nella splendida imponente piazza della Libertà di Tolentino di scena un pomeriggio di boxe per l’organizzazione della Accademia Pugilistica Alto Maceratese che con passione  ha proposto una buona dilettantistica con diversi ragazzi esordienti.

Il primo a salire sul ring il civitanovese La Pietra opposto all’abruzzese Pilone nella categoria 64 kg senior. Iniziava con molta personalità il marchigiano: sembrava un pugile navigato e non alle prime esperienze, metteva in mostra una varietà di colpi precisi ed esplosivi. Così  per  due riprese poi va in carenza di ossigeno nella terza e deve cederla al suo rivale ma fa suo il verdetto ai punti.
Nel match femminile da segnalare la prova della rappresentante della Nike fermo Anita Bracciolini che ha battuto ai punti Sonia Fracassi. Partenza della marchigiana con l’eleganza di un jab sinistro che ha  fatto la differenza. Nella terza ripresa ha dato l’impressione di non voler infierire su un’avversaria  brava ma handicappata da una epistassi nasale che le ha creato molte difficoltà.
Nei 64 kg spettacolare il confronto tra Meca della società organizzatrice  e Poggiaspalla del  Boxing club 88 di Pesaro. Un confronto tutto a corta distanza con scambi continui e di buona levatura tecnica che il pubblico ha seguito con passione. Uno di quei confronti che da solo vale uno spettacolo; l’ha spuntata il pesarese  ai punti ed è stato premiato come miglior pugile della serata.
Da segnalare nei 69 kg  il confronto tra Jakupovic e  Marinelli:  più tecnico il primo, più esplosivo nei colpi il rivale. Marinelli ha iniziato  bene ma  Jakupovic si aggiudicava la seconda ripresa poi nella terza era ancora Marinelli che con scambi all’arma bianca e sia pure di misura  aveva la meglio.

Ottima l’organizzazione. Commissario di riunione sig. Bianchini Roberto. Medico di riunione dott. Erminio Marinelli. Cronometrista Boldrini Mauro. Ufficiali di servizio Di Clementi, Battilà, Traini, Pecorari
Un plauso va agli arbitri che in  generale  hanno diretto con professionalità ma uno in particolare per Traini e  Pecorari che, essendo  alle prime esperienze, hanno dimostrato competenza e personalità alla pari dei più navigati.

Risultati
Kg 64
La Pietra,  Cluana Boxe batte ai punti Pilone Pug.Di Giacomo
Kg 75
Frogioni, Canappa boxing, batte ai punti Cipriani Alto Maceratese
Kg 60
Bracciolini,  Nike Fermo, batte ai punti Fracassi  Pug. Di Giacomo
Kg 64
Poggiaspalla, boxing club 88 Pesaro, batte ai punti Meca Alto Maceratese
Kg 75

Baldoni, Upa pittori Ancona, batte ai punti Basconi Canappa  Boxing
Kg 69
Marinelli, Ruffini team, batte ai punti Jakupovic Alto Maceratese
Kg 69
Perugino Nike Fermo batte ai punti Bernardoni Pug. Di Giacomo
Kg 75 incontro pari tra Urso, Pug. Alto Maceratese e Schiavi, Ascoli Boxe 1898
Kg 57
Zerulo, Canappa boxing, batte ai punti Casalena, Pug Alto Maceratese
Kg 81
Incontro pari tra Veroli, Nike Fermo e Renzetti, Pug Di Giacomo

Nelle foto: Luigi Monteverde premia il maestro Antonio Raspugli; una bella panoramica della Piazza di Tolentino

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: