Gli Youth Games of Adriatic and Ionian Macroregion al via

Gli Youth Games of  Adriatic and Ionian Macroregion al via

Sono già ad Ancona i circa 1000 ragazzi che prendono parte alla manifestazione La cerimonia inaugurale questa sera al porto dalle ore 18

Gli Youth Games of Adriatic and Ionian Macroregion al via Gli Youth Games of Adriatic and Ionian Macroregion al via Gli Youth Games of Adriatic and Ionian Macroregion al via Gli Youth Games of Adriatic and Ionian Macroregion al viaGli Youth Games of Adriatic and Ionian Macroregion al via

Gli Youth Games of  Adriatic and Ionian Macroregion al via Gli Youth Games of  Adriatic and Ionian Macroregion al via Gli Youth Games of  Adriatic and Ionian Macroregion al via Gli Youth Games of  Adriatic and Ionian Macroregion al via

ANCONA – Sono arrivati al porto dorico, chi ieri sera, chi questa mattina (foto) i giovanissimi atleti di 15-16 anni che si  cimenteranno nella seconda edizione degli Youth Games.

Sono circa 1000 ragazzi, provenienti da 8 Nazioni che si confronteranno in  11 discipline sportive nei  17 impianti sportivi cittadini.

In attesa della cerimonia inaugurale di questa sera alle 18.00 al porto antico, i giovani hanno visitato la città (foto), raggiunto Palaindoor e Palascherma dove dormono, scoperto il villaggio dei giochi dove pranzeranno (foto), risposto ad interviste televisive (foto).

Fino a venerdì 17 giugno centinaia di giovani atleti da Italia, Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia,  animeranno il capoluogo marchigiano con la loro presenza, la loro passione sportiva e la voglia di stare insieme.

“Siamo felici di essere qui ad Ancona” dicono Mirna, Luna e Iosipa pallavoliste croate “ci piace la città”! (foto)

Provengono invece da Durazzo un nutrito gruppo di giovani che saranno impegnati nel basket e in atletica. Le ragazze dell’atletica (Iliana, Mighi, Clea, Joanna e Nada, anche loro entusiaste dell’esperienza saranno guidate da Alma Oshafi (foto con bandiera).

Viene da Bar, Stev Nicocevic uno dei dirigenti di un nutrito gruppo di oltre 50 giovani: “E’ una bella esperienza per i nostri ragazzi ma per noi responsabili un gran lavoro”! afferma ridendo; gli fa eco Admin Dizdari di Durazzo (foto), allenatore di atletica maschile con circa 15 ragazzi in squadra: “Questi giochi sono una bellissima idea, così i nostri giovani imparano ad accogliersi e conoscersi l’un l’altro. Ringrazio tutti per l’accoglienza gentile e

premurosa al nostro arrivo”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: