Adesso nelle Marche la natura si accende

Adesso nelle Marche la natura si accende

Presentata in Regione la guida on line per tecnici ed appassionati dell’ambiente

Adesso nelle Marche la natura si accende Adesso nelle Marche la natura si accende Adesso nelle Marche la natura si accende

ANCONA – Questa mattina in Regione è stato presentato il nuovo sito sulla Natura delle Marche, (www.ambiente.marche.it/Ambiente/Natura), arricchito di una nuova sezione tutta dedicata alla Rete Natura 2000, la rete europea delle aree protette. Hanno preso parte all’iniziativa, tra gli altri l’assessore regionale all’Ambiente, Angelo Sciapichetti, il presidente di Federparchi, Lanfranco Giacchetti, il presidente Uncem, Michele Maiani. “Oggi – ha detto Sciapichetti – presentiamo uno strumento importante che serve a valorizzare tutto il territorio regionale e in particolar modo le aree protette, che rappresentano il 15 per cento della superfice della nostra regione. Tematica che ha una particolare importanza per l’attrattività turistica delle Marche e per la conservazione delle bellezze che ci vengono invidiate in tutto il mondo”.

L’obiettivo è stato quello di fornire un utile supporto informativo rivolto non solo ad ogni cittadino, ma anche ai turisti e agli operatori del settore che potranno così avere, a portata di “click”, tutte le informazioni necessarie. La sezione si articola in alcuni menù principali (Sic, Zsc, Zps, Habitat, specie, ecc.) che permettono di apprezzare la complessità di questa rete di valore europeo che nelle Marche comprende ben 44 Sic (Siti d’interesse comunitario), 32 Zsc (Zone speciali di conservazione) e 28 Zps (Zone di protezione speciale) per 142.700,60 ettari. (f.b.)

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: