Accordo tra Confapi e Confidicoop per sostenere le imprese

Accordo tra Confapi e Confidicoop per sostenere le imprese marchigiane

Giorgio Giorgetti: “Il tempo delle promesse è finito: servono fatti concreti” Graziano Mariani: “Accordo di valore che conferma la nostra vocazione di confidi intersettoriale”

Accordo tra Confapi e Confidicoop per sostenere le imprese

ANCONA – Associazioni di imprenditori e confidi a braccetto per sostenere le imprese del territorio. E’ questo il principio alla base dell’accordo sottoscritto da Confapi, associazione che rappresenta oltre 400 piccole e medie imprese marchigiana e Confidicoop, il principale Confidi delle Marche. Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto da Giorgio Giorgetti, presidente di Confapi Marche che ha oltre 400 aziende associate, e Graziano Mariani, presidente Confidicoop Marche, che, nel 2015, ha consentito l’erogazione di 76 milioni di euro di finanziamento per effetto dei 38 milioni garantiti da Confidicoop.

“Il mondo del confidi regionale sta lavorando su un percorso di aggregazione che ne aumenti la capacità di incidere nel sistema produttivo marchigiano – ha detto Giorgetti – e, al contempo, Confapi punta a migliorare la penetrazione nel territorio per dare risposte sempre più immediate alle esigenze delle aziende tanto che nei prossimi giorni apriremo un ulteriore sportello di consulenza a servizio dell’imprenditoria maceratese. La nostra organizzazione agile e priva di sovrastrutture burocratiche intercetta le esigenze di un imprenditoria che vuole risposte immediate per non perdere opportunità di business. Da qui il trend crescente di Confapi e la strategicità dell’accordo con Confidicoop Marche. La velocità in questi casi ed in questo momento storico è fondamentale.”

“Da imprenditore prima che da presidente – ha aggiunto Giorgetti – mal sopporto quando i tempi della burocrazia ostacolano quelli dell’economia, e ciò accade ancora troppo spesso. La nostra missione in Confapi è fare i fatti e proporre soluzioni concrete”.

Soddisfazione per l’accordo con Confapi Marche viene espressa dal presidente di Confidicoop Marche, Graziano Mariani. “Consideriamo di notevole valore l’intesa con Confapi per l’importante ruolo che svolge nei settori industriali – commenta Mariani -, per noi questo accordo è un ulteriore passo nel confronto che stiamo facendo con il sistema economico regionale. Un percorso costante con le categorie della nostra regione che si sta costruendo attraverso accordi di collaborazione che vedono, in Confidicoop Marche, il confidi di riferimento di diverse associazioni di categoria in un’ottica di rafforzamento e di semplificazione del sistema dei confidi”.

L’accordo tra i due soggetti è coerente con quello che ha messo a disposizione un plafond di 50 milioni di euro di credito specializzato per supportare le aziende marchigiane a condizioni vantaggiose sottoscritto dalla stessa Confapi Marche con Banca MPS Leasing & Factoring, controllata del Gruppo MPS. L’obiettivo è fornire un concreto supporto per accedere al credito specializzato e, nell’offerta leasing, sfruttare i benefici relativi al super ammortamento introdotti con la Legge Stabilità 2016.

Nella foto: Giorgio Giorgetti, presidente di Confapi Marche e Graziano Mariani, presidente di Confidicoop

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it