Grande successo a Gabicce per il Festival “Serate russe in Italia”

Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia”

La manifestazione è stata organizzata con il patrocinio del Ministero della Cultura russa. E’ intervenuto anche il Console onorario Marco Ginesi

Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia” Grande successo a Gabicce Mare per il Festival internazionale “Serate russe in Italia”
GABICCE MARE – Uno straordinario successo di pubblico ha riscosso la II edizione del Festival Internazionale “Serate russe in Italia”, promosso dall’Associazione Amici dell’Italia e della Russia, fortemente sostenuto dal Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona e patrocinato dal Ministero della Cultura di Russia, dal Consolato Russo di Ancona, dall’Unione degli Artisti Russi, dal Comune di Gabicce Mare e dall’impresa di global fashion Baldinini.

Alla presenza delle autorità cittadine, del Console Onorario della Federazione Russa di Ancona Marco Ginesi, del Console Emerito di Russia Armando Ginesi, del coordinatore della segreteria consolare Renato Barchiesi, dell’imprenditore calzaturiero Flaminio Fabi, di un gruppo di cinque direttori di testate giornalistiche russe aderenti all’Associazione Ars-Press, guidati da Sofia B. Dubinskaia, del sindaco di San Paolo di Jesi Sandro Barcaglioni e del noto imprenditore Gimmi Baldinini, si svolto il godibilissimo spettacolo con artisti russi provenienti da varie parti d’Europa e alcuni artisti italiani invitati tra cui il coro “Gaspare Spontini” che ha inaugurato la serata con l’esecuzione degli inni nazionali di Italia e Russia.

Esattamente si sono esibiti: L’Academy of Arts “Planet of Colors” di Hanau, Germania; il Center of Creative “New Generation” di Ekeren, Belgio; la School of Arts “inteGra zia” Semljaki e V. di Postdam, Germania; l’Ensemble “Kalinka” di Hafrsfjord, Norvegia; il Center of integration, culture, education and sport Talant e V. di Munster, Germania; il cantautore Aleksandr Lazarev di Mosca, Russia; Aamira DEmirel (Hauska Karuselli studio) di Lappeenranta, Finlandia; il pianista Piergiorgio Magnani di Romini, Italia; l’Associazione “Mondo Pacfico” Scuola russa “Amicizia” di Gabicce Mare, Italia; ASD Studio Danza il Castello, di Gabicce Mare, Italia; il Coro Polifonico “Gaspare Spontini” di Moie di Maiolati Spotini, Italia; il CSC LAB (Dnza) di Cesena, Italia.

Inoltre si sono esibiti ed hanno fornito altre prestazioni al Festival: il tenore Gian Luca Pasolini; il pianista Stefano Malferrari; il coreografo Germando De Rossi; la cantante jazz Monia Angeli; lo stilista Gimmi Baldinini; imprenditore Marco Borzata.

Ha concluso la brillantissima serata il Console Onorario di Ancona Marco Ginesi, il quale nel confermare la prosecuzione, negli anni a venire, della manifestazione, il cui scopo è quello di indirizzare i popoli a conoscersi e quindi a dialogare in termini di pace, dopo aver ringraziato il Comune di Gabicce Mare (presente attraverso il Sindaco e l’Assessore alla Cultura), ha dato la notizia con orgoglio che la città russa di Tula ha chiesto di organizzare, per il prossimo anno, lo stesso Festival a Tula, solo con il titolo invertito in quello di “Serate Italiane in Russia”. Prova che la filosfia che è sottesa all’iniziativa, cioè quella del dialogo e dell’amicizia, sta producendo frutti concreti.

Alla realizzazione hanno contribuito il Centro della Ceramica e B&B design di Boccalini Alessandro da tempo impegnati nella realizzazione di soluzioni d’arredo a Soci e in altre città della Federazione Russa.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: