Antonio Baldelli (Fratelli d’Italia): “No all’ospedale unico”

Antonio Baldelli (Fratelli d’Italia): “No all’ospedale unico”

Il segretario provinciale di Pesaro Urbino del partito di Giorgia Meloni dice no, non solo a Fosso Sejore, ma a qualsiasi altra ubicazione, favorevole invece ad una adeguata rete ospedaliera provinciale

Antonio Baldelli (Fratelli d’Italia): “No all’ospedale unico”

PESARO – Il segretario provinciale di Fratelli d’Italia Antonio Baldelli annuncia l’adesione del suo movimento politico alla giornata di protesta organizzata questa domenica dal mondo ambientalista per dire no all’ospedale unico Provinciale a Fosso Sejore. Baldelli, insieme ai vertici provinciali del partito, ringrazia gli organizzatori della manifestazione e al contempo tiene a sottolineare ciò che differenza la posizione di Fratelli d’Italia: “Noi, al contrario di alcuni che sfileranno insieme a noi, non siamo solo contrari al sito di Fosso Sejore per la realizzazione dell’ospedale unico ma siamo contrari allo stesso concetto d’ospedale unico. Noi crediamo infatti in una sanità costruita su una rete ospedaliera efficiente, dislocata nell’intero territorio provinciale, e non a un unico ospedale destinato inevitabilmente a diventare un “mostro” ingovernabile, che mai sarà in grado di rispondere alla reali esigenze del nostro territorio provinciale, così complesso e difficile per conformazione geomorfologica. Noi crediamo che solo tramite una rete di presidi, seppur con funzioni differenziate, e solo assicurando l’emergenza sanitaria sia alla costa che all’entroterra, si potrà assicurare lo stesso diritto di accesso alla sanità a tutti i cittadini, a quelli di Piandimeleto come a quelli di Pergola, a quelli di Fano e Pesaro come a quelli di Urbino, Cagli, Fossombrone e Sassocorvaro”.

Nella foto: il segretario provinciale di Pesaro Urbino di Fratelli d’Italia, Antonio Baldelli

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it