Super crociere ad Ancona: opportunità per il territorio

Super crociere ad Ancona: opportunità per il territorio 

Con le grandi navi obiettivo 300 mila passeggeri e più introiti per le Imprese. Il direttore della Confcommercio Massimiliano Polacco: “E’ l’occasione per lanciare Ancona Città Turistica”

Super crociere ad Ancona: opportunità per il territorio

ANCONA – “Una grande opportunità economica per tutto il territorio”. E’ il primo commento del direttore di Confcommercio Imprese per l’Italia Marche e Marche Centrali prof. Massimiliano Polacco alla notizia dell’ormai prossimo inizio dei lavori nel porto di Ancona per consentire l’attracco delle navi più grandi da crociera. “Il 27 maggio prossimo – continua Polacco –, entrerà nello scalo dorico, adeguato grazie al cantiere aperto alla banchina 15, la Msc Sinfonia, la nave da crociera più grande mai ospitata ad Ancona con una capienza di oltre 2 mila e 500 passeggeri più 650 membri di equipaggio. Con questo attracco si aprirà un nuovo capitolo dedicato all’accoglienza e all’ospitalità di migliaia di turisti con numeri da capogiro se si considera che questo salto di qualità potrebbe essere il preambolo per l’arrivo di circa 300 mila turisti nei nostri territori. E’ un’occasione eccezionale che non possiamo perdere perché si tratta di indotto diretto, con i consumi immediati dei passeggeri e del personale di bordo, ed indiretto attraverso l’opera di promozione delle nostre bellezze, delle nostre attività ricettive e delle possibilità turistiche offerte dai nostri luoghi. I benefit potenziali sono su più piani. In primis la città di Ancona dove arriveranno migliaia e migliaia di turisti, questi sono i numeri delle grandi navi, disponibili al consumo e per i quali sarà determinante creare un’offerta importante. Poi c’è il territorio con le sue attrazioni ma questa può essere anche la grande occasione per lanciare un progetto che da tempo abbiamo in testa. Penso cioè ad Ancona Città Turistica. L’opportunità delle super crociere potrebbe essere quella buona per creare il giusto volano nella prospettiva di trasformazione del capoluogo marchigiano in città a vocazione turistica. Noi siamo pronti a questa sfida.”.

Dopo aver messo sul piatto la sfida per il futuro di Ancona il direttore Confcommercio torna a parlare dello scalo marittimo e della sua guida: “Ben ha fatto – spiega Polacco –, il presidente dell’Authority Giampieri a invocare una condivisione del progetto e noi abbiamo subito raccolto la sua esortazione perché siamo convinti del potenziale economico che si può sprigionare da un’operazione del genere. Il 2016 sarà un’annata di passaggi straordinari a livello di navi da crociera se si pensa alle 34 toccate complessive tra aprile e novembre per cui dobbiamo continuare a lavorare affinchè il territorio sia pronto a rispondere a questa nuova sfida. Da parte nostra confermeremo l’impegno già profuso nell’azione di accoglienza e di sensibilizzazione degli imprenditori nell’ottica di una sempre più attenta promozione del territorio e delle nostre peculiarità economiche”. “E’ chiaro però che visto il salto di qualità dello scalo marittimo dorico è necessaria ancora maggiore attenzione al fenomeno e Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali è pronta a fare la propria parte nel migliore dei modi. Siamo anche pronti a sostenere il progetto del nuovo terminal: l’ipotesi di una home port per crociere, con una banchina dedicata alle grandi navi, ci convince pienamente e siamo disponibili a contribuire fattivamente, per quel che riguarda le nostre competenze e professionalità soprattutto nell’ottica di indotto, affinchè l’idea divenga realtà. Il traguardo dei 300 mila passeggeri, che sarebbe veramente un grande successo per il nostro territorio, deve essere un obiettivo tangibile e non solo un miraggio. Per questo dobbiamo lavorare unitamente all’Authority affinchè si possa arrivare a dare al nostro tessuto economico-imprenditoriale questa grande opportunità di sviluppo immediato e con un occhio rivolto alla possibile crescita futura”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: