Una maratona del pugilato sabato e domenica a Loreto

Una maratona del pugilato sabato e domenica a Loreto

Si svolgeranno le selezioni regionali dei campionati italiani schoolboys e junior unitamente al torneo Marche per atleti youth, senior ed elite. La soddisfazione del presidente del Comitato regionale, Gabriele Fradeani

Una maratona del pugilato sabato e domenica a LoretoLORETO – Una vera maratona del pugilato, quella che si terrà sabato e domenica prossima presso il Palazzetto Serenelli di Loreto con inizio alle ore 16,30. Si svolgeranno le selezioni regionali dei campionati italiani schoolboys e junior unitamente al torneo Marche per atleti youth, senior ed elite. “Siamo rimasti sorpresi anche noi addetti ai lavori – ci ha precisato al proposito il presidente regionale Gabriele Fradeani – una presenza tanto massiccia non la si vedeva da tempo. Centoventidue gli atleti iscritti alla competizione, nelle varie categorie: per il pugilato sono numeri impensabili, segno evidente che la boxe è in piena crescita aiutata anche dall’immissione di ragazzi regolari  di origine straniera. Un tour de force per l’organizzazione della Canappa Boxing di Loreto e per tutti coloro, arbitri, cronometristi e dirigenti che collaborano alla riuscita del torneo”.

Abbiamo scorso l’elenco degli atleti ed abbiamo trovato scontri ed appunti veramente interessanti. Nei 60 kg tre partecipanti si equivalgono: Paggi ed Occhinero della Upa e Ferretti della Società Prima. Nei 64 kg Isofache e Metonykpon entrambi della Boxing Club Castelfidardo si scontreranno sin dalle prime battute. Nei 69 kg il veterano è sicuramente Larry Perugini della Nike di Fermo con oltre 100 combattimenti disputati ma sia Montes della Upa che Feto della Pug. Castelfidardo non staranno a guardare. Nei 75 kg, in assenza del campione italiano universitari Karadaku, il favorito è Vergoni di Pesaro anche se sia Rossi di Ascoli che Ubertini di Castelfidardo promettono, con la loro aggressività, di fare scintille. Grossa ed incerta  battaglia anche negli 81 kg con quattro atleti di grosso spessore: Pieroni della Upa, fresco campione italiano Youth, Rukay e Cannoni della Audax di Fano e Coci di Ascoli. Combattimenti veramente tutti da vedere in cui ogni pronostico potrebbe saltare.

Nella foto: Rukay della Audax di Fano, elite di 81 kg

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it