Disinfettanti e antisettici, risparmiati 1 milione di euro

Disinfettanti e antisettici, risparmiati 1 milione di euro

La Suam si è aggiudicata la gara di appalto regionale. Gianluca Busilacchi (Pd): “Obiettivo centrato”

Disinfettanti e antisettici, risparmiati 1 milione di euroANCONA – Aggiudicata la gara bandita dalla Stazione Unica Appaltante Marche (SUAM) per la fornitura quadriennale di antisettici e disinfettanti destinati agli enti del servizio sanitario della nostra regione. Una gara che ha prodotto un risparmio di circa 1 milione e 130 mila euro, rispetto ai 2.737.674,8 euro, importo a base di gara, risultante dallo storico sulla spesa per gli stessi beni che la Regione ha sostenuto negli anni precedenti. Ampiamente soddisfatto il Presidente del Gruppo PD in Consiglio regionale, Gianluca Busilacchi, primo firmatario della pdl del 2012 che portò all’istituzione della SUAM e promotore della mozione, approvata dall’Assemblea legislativa lo scorso dicembre, che impegnava la Giunta regionale a rendere pienamente operativa la SUAM dal 1° gennaio 2016, con l’obiettivo di farla divenire una struttura strategica per il raggiungimento degli obiettivi di revisione, razionalizzazione ed efficientamento della spesa pubblica, in particolare quella sanitaria.

Il risparmio ottenuto già con l’espletamento di questa gara tramite SUAM – spiega Busilacchi – è la chiara dimostrazione di come abbiamo centrato il nostro obiettivo, che ci eravamo posti impegnandoci, in maniera forte e costante, per la piena attivazione della Stazione Unica Appaltante. Con questa gara, infatti, per altro di relativa entità, dato che l’importo a base di gara era di circa 2 milioni e 740 mila euro, si è ottenuta un’economia di circa il 41% rispetto alla spesa precedente, essendo l’importo aggiudicato pari a circa 1 milione e 600 mila euro. Dunque, ci saranno circa 1 milione e 130 mila euro da destinare ad altre voci del bilancio sanitario.

Considerando, poi – evidenzia Busilacchi –, che solo nel 2016 andranno a gara le forniture di beni e servizi sanitari per una spesa annuale prevista di circa 230 milioni di euro, di cui oltre 183 milioni solo per i farmaci, è evidente il potenziale di risparmio che si potrà ottenere con le procedure di aggiudicazione effettuate tramite SUAM. Stiamo parlando di milioni e milioni di euro di economie rispetto al passato, da poter investire nei settori sanitari e sociali che ne hanno più bisogno.

Dunque – conclude il capogruppo PD –, al di là degli obiettivi di maggiore trasparenza, di contrasto alla criminalità organizzata e alla corruzione, di perseguimento di economie di scala, di diminuzione di contenziosi, lo strumento della SUAM per l’aggiudicazione degli appalti pubblici, permettendo considerevoli risparmi, consentirà di destinare risorse per dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini, specie a quelli in situazioni di maggiore criticità. Questo è l’impegno che il Gruppo PD porta avanti da anni. Questo è il risultato che oggi si inizia a concretizzare. Un successo non solo nostro, ma di tutta la comunità marchigiana”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: