Nuovo riconoscimento per il professor Armando Ginesi

Nuovo riconoscimento per il professor Armando Ginesi. Il Console onorario della Federazione russa di Ancona chiamato a far parte della commissione che assegna il Premio internazionale Constantinus Magnus

Nuovo riconoscimento per il professor Armando Ginesi

ANCONA – Il Console onorario della Federazione russa di Ancona, prof. Armando Ginesi, che nello scorso anno fu insignito del prestigiosissimo Premio internazionale CONSTANTINUS MAGNUS assieme al Comune di Lampedusa e al grande imprenditore Brunello Cucinelli (negli anni precedenti il riconoscimento era stato assegnato al Coordinatore della Tavola della Pace di Assisi, al mediatore nel 2002 tra palestinesi e israeliani a Betlemme Padre Ibrahim Faltas e al Presidente dell’Autorità Palestinese Abu Mazen) è stato chiamato a far parte della Commissione valutatrice incaricata dell’assegnazione del Premio per l’anno 2016, che avverrà a Spello, la quale oggi al plenum risulta così composta: Presidente Prof. Giorgio Bonamente  dell’Università di Perugia; membri: Prof. Roberto Romano, dell’Università “Federico II” di Napoli; Prof. Maurizio Oliviero dell’Università di Perugia; Prof. Armando Ginesi, Console di Russia; Mons. Bruno Gagliarducci, Prelato di Sua Santità e Vice Canonico Onorario della Basilica ad Martyres (Pantheon) di Roma; dott. Moreno Landrini,Sindaco di Spello; segretario: Marchese dott. Fabio Guasticchi.

L’iniziativa è organizzata dal Sacro Ordine Imperiale Militare Nemagnico Angelico Costantiniano di San Giorgio e Santo Stefano sotto i Patrocini dell’Ambasciata della Repubblica Serba in Italia e del Comune di Spello.

www.consolatorusan.it

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it