Banca Marche, la Giunta regionale parte civile

Banca Marche, la Giunta regionale parte civile. Ha già dato mandato agli avvocati per costituirsi nei confronti degli ex amministratori dell’istituto di credito

Banca Marche, la Giunta regionale parte civileANCONA – La Giunta regionale ha dato mandato agli uffici regionali di predisporre gli atti per la costituzione di parte civile nei confronti degli amministratori di Banca Marche.

“La gravità dei reati contestati – dichiara l’assessore Cesetti – il numero delle persone coinvolte determinano, secondo l’esecutivo regionale, un danno concreto e consistente nei confronti dei cittadini e dell’intera comunità regionale che l’Istituzione Regione Marche deve e vuole tutelare anche attraverso la costituzione di parte civile”.

“La Regione Marche si costituirà parte civile nei procedimenti giudiziari su banca Marche . Quanto annunciato dal presidente Ceriscioli – afferma Mirco Carloni capogruppo di Area Popolare – è conseguente al mio ordine del giorno votato all’unanimità in Consiglio regionale il 23 dicembre nel quale avanzavo tale richiesta. Con questa scelta finalmente la Regione muove i primi passi per costituire quel fondo di solidarietà per le fasce più deboli colpite dalla vicenda Banca Marche come da richiesto nel mio Odg”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: