PESARO / Successo di pubblico per il concerto di Natale

PESARO / Successo di pubblico per il concerto di Natale

Nel Santuario della Beata Vergine delle Grazie significativa proposta dei solisti dell’International Opera Studio, diretti dal soprano Inga Balabanova

di PAOLO MONTANARI

PESARO – Successo di pubblico per il concerto di Natale svoltosi la vigilia del Santo Natale nel Santuario della Beata Vergine delle Grazie. I solisti dell’International Opera Studio, diretto dal soprano Inga Balabanova, hanno raggiunto vertici canori ed hanno trasmesso grandi emozioni nell’Oratorio di Natale di Camille Saint-Sains, un brano sacro, meno conosciuto rispetto al repertorio di Bach e Vivaldi, per citare i compositori più conosciuti, ma di una bellezza estetico-musicale che ha raggiunto vertici trascendentali. I cinque solisti dello Iosp per l’Oratorio di Natale, Inna Bodrenkova primo soprano, Elena Prybyliuk secondo soprano, Kiyoka Iguchi, mezzo soprano, Luigi Panunzio tenore e Giuseppe Lamicela baritono, hanno dato vita ad una esecuzione meravigliosa e difficile, perché la composizione di Camille Saint – Saens, utilizza molte parti con il piano e mezzo forte, spesso difficile per i solisti a livello interpretativo. Molto buona l’interpretazione musicale dell’Orchestra da Camera Santa Maria del Suffragio diretta dal maestro Daniele Rossi. Nella seconda parte del Concerto, intitolato Liturgia del Natale del Signore, i cantanti dello Iosp: Asami Fujii Shimizu, Mariami Tkemaladze, Diana Volkova, Nina Khumdadze, Zhibck Seitova, Irina Asatiani, Davide Pascucci, Hovanes Shakhnazarian, Sergei Morozov e Sergey Barseghyan, accompagnati dall’Orchestra da Camera Santa Maria del Suffragio, diretta da Daniele Rossi, hanno eseguito i brani natalizi più conosciuti sia nell’ambito liturgico che profano.

Con questo concerto si è conclusa la stagione del 2016, ed entro il febbraio 2017 uscirà la programmazione per la stagione lirica-concertistica 2017 che include vari collaborazioni: con AMAT (due produzione di opera lirica), con dei frati dei Servi di Maria (4 appuntamenti di musica sacra), vari masterclass (William Matteuzzi, Carlo Morganti) e concerti lirici.

La sua fondatrice e direttrice artistica, Inga Balabanova, prestigioso soprano decisamente cosmopolita: di origini greche, naturalizzata italiana, una carriera che ha attraversato i grandi teatri, poliglotta. Tutte doti e qualità che le consentono  di guardare ad un ampio orizzonte, con la consapevolezza – come ama dire lei – che “i cantanti maturi debbono pensare soprattutto a creare il pubblico di domani”. Non è un caso quindi se l’International Opera Studio Pesaro, nel giro di poco tempo, ha registrato adesioni da Russia, Georgia, Armenia, Kazakistan, Grecia, Cile, Giappone, Italia, Ucraina, spesso con la formula delle borse di studio che istituzioni estere assegnano a giovani meritevoli, desiderosi di venire in Italia per arricchire il proprio curriculum formativo nel Paese del melodramma.

L’International Opera Studio di Pesaro è ora pronta al grande salto di qualità verso obiettivi sempre più ambiziosi. Parliamo della scuola di canto che ha iniziato con grande successo la sua attività nello novembre del 2013 con l’apertura dell’anno accademico 2016-17, registrando un vero e proprio boom di iscrizioni. I corsi si svolgono come un regolare anno accademico da ottobre all’estate, con un impegno intensivo (lezioni quotidiane) e diversi steps a seconda del livello di preparazione dell’allievo, con la possibilità anche di masterclass mirate, destinate a cantanti già in carriera ma che abbiano bisogno di specifici perfezionamenti. Al termine dei corsi si terrà un vero e proprio allestimento di un’opera lirica, un forte impegno di carattere organizzativo e artistico che coronerà e gratificherà gli sforzi di insegnanti e allievi.

www.operastudiopesaro.com

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it

Un pensiero riguardo “PESARO / Successo di pubblico per il concerto di Natale

I commenti sono chiusi